Da Terni a Città di Castello, passando per il centro di Perugia, gli esordienti A, B e C dell’Azzurra Race Team hanno ‘colonizzato’ l’intera regione in una giornata di gare dalle mille emozioni. Cominciamo dai più piccoli, impegnati a Città di Castello nella seconda giornata del circuito propaganda. L’emozione li ha accompagnati dal piano vasca fino al blocco di partenza ma vederli sorridere dopo aver gareggiato è stato il premio più bello, sia per loro che per i loro istruttori. Impegnati nello stile e nella farfalla, i ‘paperotti’ hanno dato il meglio di loro stessi coronando la giornata con delle bellissime staffette che, mettendo insieme bambini di città e piscine diverse, contribuiscono gara dopo gara a far crescere affiatamento e spirito di gruppo.

A Perugia e Terni, invece, è andata in scena la quarta giornata del circuito Esordienti B e A con gare molto impegnative: dai 400 stile libero ai 100 farfalla, dai 200 rana ai 400 misti. Tante le note positive in casa Azzurra Race Team, tra gli esordienti B spiccano il primo posto di Agnese Pica nei 100 dorso e il secondo nei 50 farfalla e la seconda e terza piazza di Allegra Pettenò e Giulia Rossetti nei 200 rana. Entrambe terze, infine, la staffette 4×50 stile libero femminili. Quella di Perugia con Agnese Pica, Cecilia Nanni, Atir Najid e Giulia Rossetti e quella di Terni con Gioia Pennacchi, Gemma Carusone, Angelica Gori e Lavinia Rossi.

Molto bene anche gli esordienti A, che, tra tanti piazzamenti e record personali, sono andati a podio (a Perugia) con Giulia Berrettini e Leonardo Fefe nei 100 rana, con Giulio Guidi nei 100 farfalla e 400 misti e con la staffetta 4×100 stile libero maschile composta da Filippo Grilli, Matteo Centini, Antonio La Marca e Matteo Palazzoli. A Terni, dove erano impegnati i ragazzi di Spoleto, ci sono state le vittorie di Giulia Argenio nei 400 misti (dopo il secondo posto nei 100 rana) e di Alessia Ramaj nei 100 farfalla. Fantastica la chiusura con due staffette sul gradino più alto del podio: la maschile con Fabrizio Pesci, Samuele Meccariello, Giorgio Gherman e Domenico Bianchi e la femminile con Elisa Giacomini, Giulia Argenio, Alessia Ramaj e Meri Sterkaj.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *