asia_7colli

Asia Marinelli con la campionessa del mondo Rita Meilutyte

Con le tribune piene di pubblico, la tre giorni dell’appuntamento romano, prima dei mondiali di Kazan, ha visto un susseguirsi di gare con altissimo livello tecnico. Presenti tutti i big della nazionale italiana e alcune nazionali europee, Ucraina, Lituania, Olanda, Francia, e atleti di Usa, Australia, Canada e Giappone.
Per la prima volta Azzurra Race Team si è presentata alla competizione con Asia Marinelli che nelle due gare in cui si era qualificata, è riuscita a reggere l’urto dell’impatto emotivo ma anche a costruire prestazioni tecniche di ottimo spessore. Nei 100 rana ha chiuso al 40° posto sfiorando il personale e chiudendo a 1’14” con un buon passaggio a 34″8.
Nella mattinata di domenica nella gara forse a lei più congeniale, il 200 rana, la giovane ranista gualdese ha ottenuto il suo personal best in vasca lunga con 2’39″4 e conquistando una posizione fra le prime 30 nella classifica finale.
Asia accompagnata dal calore di 100 compagni di squadra (con 2 pullman organizzati per l’occasione), ha dimostrato di possedere qualità acquatiche di grande valore uniti ad una grande eleganza e determinazione. La sua allenatrice Patricia Stanton era soddisfatta di questa esperienza piena di grande valore nella crescita della giovane ranista, ha poi commentato : “ Già essere qui in questo campo gara è’ bellissimo ed è il giusto riconoscimento del lavoro svolto in questi anni da Asia, ora inizia un altro ciclo di lavoro che ci porterà ai campionati giovanili di agosto in cui proveremo a migliorare alcuni dettagli tecnici, rafforzando la nuotata, senza snaturare la sua incredibile fluidità. Siamo appena all’inizio della sua carriera sportiva e non dobbiamo avere fretta di anticipare alcuni steep.”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *