Gli Esordienti B portano Azzurra Race Team sul secondo gradino del podio tra le società umbre. Una finale regionale da incorniciare per i ‘Paperi Bionici’ che, con diversi titoli regionali, medaglie e piazzamenti importanti, terminano la manifestazione secondi con un bottino di 238,5 punti staccando di oltre 100 lunghezze una squadra importante come la Libertas Rari Nantes Perugia. Davanti a tutti, inarrivabile, si piazza il Nuoto Club Terni, che conferma le aspettative della vigilia. Grande la soddisfazione in casa Azzurra Race Team per un risultato che certifica un grande passo in avanti rispetto alla scorsa stagione (in cui la squadra giunse quarta), e consente ai tecnici di programmare il percorso di questi giovani atleti con serenità e fiducia, proiettandosi senza alcuna fretta verso il futuro.

Da sottolineare le prove di Alessandro Schippa che conquista 4 medaglie d’oro individuali nei 100 e 200 misti, 50 farfalla e 100 stile libero. Tra le ragazze fa la ‘voce grossa’ Angelica Gori che conquista il titolo regionale nei 100 dorso, l’argento nei 200 dorso e nei 100 stile libero e il bronzo nei 200 stile libero.  A medaglia anche Maria Vittoria Musto (3° nei 100 rana), Chiara Fabrizi (bronzo nei 100 stile libero e argento nei 50 farfalla) e Nicola Rossi (2° nei 100 farfalla e 3° nei 50).

Particolarmente emozionante è stato il momento delle staffette, 4×50 stile libero e mista. Un testa a testa continuo per la vittoria tra Nuoto Club e Azzurra Race Team che ha visto prevalere per tre volte i primi e in un’unica occasione il Race Team, che comunque si è sempre giocata il gradino più alto del podio fino alle ultime bracciate. La vittoria è arrivata con la 4×50 mista maschile composta da Lorenzo Proietti (dorso), Alessandro Schippa (rana), Nicola Rossi (farfalla) e David mancini (stile libero) che ha toccato il muro un secondo prima del Nuoto Club. Un pizzico di rammarico, ma anche tanti applausi, per le ragazze della 4×50 stile libero (Gori, Fabrizi, Carusone, Palumbo) che hanno combattuto fino all’ultimo metro accusando solo mezzo secondo di distacco finale.

I risultati di questi campionati regionali fanno ben sperare per il futuro di questi piccoli atleti che, in piena filosofia Race Team, continueranno a crescere senza bruciare le tappe e con obiettivi pensati sul medio-lungo periodo. Dalla direzione tecnica arrivano i ringraziamenti a tutti gli allenatori che quotidianamente li seguono in piscina, con l’augurio di festeggiare insieme nuovi importanti traguardi.

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *