Nonostante le numerose defezioni per mali di stagione o infortuni, su tutte pesa quella di una “big” come Gloria Biscontini, l’Azzurra Race Team porta a casa grandi soddisfazioni dopo il primo week end dei campionati regionali assoluti invernali. A fare la voce grossa, ancora una volta, Asia Marinelli e Luna Chabat, sempre più a loro agio nel ruolo di leader della squadra.

Asia nuota uno straordinario 200 rana con il secondo tempo personale di sempre (2’33’’) che sarebbe stato ancora più interessante, e probabilmente sufficiente per qualificarsi agli assoluti, se gli occhialini non si fossero rotti all’improvviso durante la sesta vasca. Per lei gran tempo anche sui 100 e nei misti, dove ha fatto doppietta sul podio proprio con Luca Chabat. La piccola grande atleta di casa Race Team centra il secondo posto assoluto e il pass per gli italiani di categoria nei 400 misti, poi sfiora il colpaccio nei 50 dorso dove conquista la medaglia d’argento assoluta ad un solo decimo di distanza dall’oro.

Rimanendo nel campo femminile vanno sottolineate anche le ottime prove di Eleonora Marcucci, che sale sul podio della categoria ragazzi nei 100 rana, Allegra Pettenò e Giulia Rossetti, mentre tra i maschi si conferma ranista di eccellente valore il veterano Stefano Bocconi, capace di nuotare un ottimo 1’05’’ nella distanza dei 100 metri.

Pur prive di atleti importanti, anche le staffette 4×200 stile libero si sono comportate egregiamente. Sia la femminile con Marinelli, Chabat, Maida e Fiorucci, che la maschile con Morani, Cotozzolo, Ragni e Ceccarani conquistano il quarto posto assoluto.

Per quanto riguarda la classifica, dopo la prima parte di gare questo campionato regionale è uno dei più equilibrati degli ultimi anni. A parte la potenza CLT che sembra ancora una volta avviata verso la vittoria finale, ci sono un gruppo di squadre, tra cui rientra a pieno titolo Azzurra Race Team, in lizza per il secondo posto. In questa settimana i tecnici cercheranno di mettere a posto alcune cose per portare gli atleti al secondo ed ultimo week end di gare al massimo della condizione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *