Il gruppo degli Esordienti B al gran completo

Tempo di bilanci in casa Azzurra Race Team, protagonista di un inizio di stagione a dir poco esaltante. Partiamo dai più piccoli, gli Esordienti B e A, che nelle due gare del circuito regionale disputate fino ad ora hanno vinto 31 gare sulle 36 in programma (15 su 18 nella prima giornata e 16 su 18 nella seconda). Sia nelle prestazioni individuali che nelle staffette i “Paperi bionici” hanno dimostrato una certa supremazia sulle altre società e notevoli miglioramenti tecnici e cronometrici. Nelle staffette, in particolare, i distacchi sono stati abissali. Tra i protagonisti assoluti delle prime due giornate degli Esordienti A Gaia Palumbo, Giulia Nasini, Sara Gentili, Angelica Gori e Chiara Fabrizi tra le femmine, Alessandro Schippa, David Mancini, Francesco Ercolani e Nicola Rossi tra i maschi. Molto bene anche gli Esordienti B di tutte le piscine del circuito Azzurra, una soddisfazione in più perché questa è la prima vera fucina di atleti che il Race Team ha “costruito” in casa.

La staffetta femminile Esordienti A sul gradino più alto del podio

Passando agli atleti di categoria, è stata ufficializzata proprio in questa stagione la “fusione” con il Centro Nuoto Bastia, fortemente voluta dai rispettivi direttori tecnici Diego Del Bianco e Marco Nicacci. Gli atleti si sono ben comportanti nelle due gare di Coppa Olimpica già disputate e si preparano con grande dedizione alla Coppa Brema di domenica 23 dicembre a Terni, dove dovranno difendere la vittoria del 2017 della squadra femminile.

Per questo importante appuntamento sono state convocati Asia Marinelli, Gloria Biscontini, Chiara Mayda, Luna Chabat Eleonora Marcucci, Alessia Franceschini, Giulia Fiorucci, Lorenzo Morani, Simone Lombardi, Stefano Bocconi, Giulio Angelini, David Ragni, Giulio Guidi, Jacopo Ceccarani ed Enrico Cotozzolo. Tutti gli altri atleti di categoria saranno invece di scena al meeting di Roma.

Intanto alcuni di questi ragazzi hanno già partecipato a novembre al meeting di Livorno che assegnava gli ultimi posti per il mondiale in vasca corta appena concluso in Cina. Asia Marinelli e Stefano Bocconi si sono difesi nonostante una condizione fisica non ottimale, Luna Chabat ha sorpreso ancora una volta tutti gli addetti ai lavori conquistando il premio per la migliore prestazione individuale della Categoria Ragazzi. Con loro c’erano anche Giulio Guidi ed Eleonora Marcucci, due promesse del Race Team che per la prima volta si sono confrontati coi grande del nuoto italiano dimostrando in acqua tutto il loro valore.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *