Aggiornamento del 19.04
Ultima giornata ai campionati italiani assoluti a Riccione e per Asia Marinelli forse la gara più bella di questa settimana. 100 rana chiuso con record personale in vasca lunga a 1’14” ed ingresso anche in questa distanza nelle prime 30 in Italia! Buona partenza, passaggio regolare in 34″4 e splendida seconda vasca chiusa in poco più di 39″ ! Un crono che stabilito in mattinata esalta le sue qualità e ci regala una bellissima chiusura! Asia torna a casa con un bagaglio di esperienza davvero notevole, una settimana di gare in un ambiente di alto livello e a contatto con atleti che hanno fatto olimpiadi, mondiali e che hanno vinto tanto, le permetterà di fare quel l’ulteriore salto di qualità che merita. Ora finalmente, dopo 6/7 settimane di lavoro smorzato per via dei vari appuntamenti che dai regionali si sono susseguiti uno dopo l’altro, torneremo ad allenarci con intensità,  incrementando il lavoro della parte atletica. Siamo fieri di questa ragazza che nonostante la giovane età ha dimostrato carattere e allo stesso tempo grande semplicità.

Aggiornamento del 17.04
Seconda giornata ai campionati italiani assoluti con grandi soddisfazioni. Dopo avere visto una grande Federica Pellegrini, dominare il 200 SL con il tempo di 1’56”, Asia Marinelli, che nella gara a lei meno congeniale, con il tempo di 33″90, stabilisce il suo primato personale in vasca da 50 metri, rientrando anche in questa gara nelle prime 30 in Italia.
Risultato importante e di prestigio perché ottenuto in mattinata, che di solito non è il momento di suo massimo splendore e con nuotata fluida e veloce, con un passo che le ha permesso di scrollarsi di dosso tutto il nervosismo di mercoledì scorso.
Emozionante vederla gareggiare e capire quanto margine di miglioramento ancora può esprimere!
Oggi di nuovo in vasca ma solo per riscaldamento e per cercare di assorbire ancora un po’  la fatica della vasca da 50 metri e domani si gareggia sul 100 rana!

asia

Aggiornamento del 15.04
Esordio difficile ma importante per Asia Marinelli ai campionati italiani assoluti in corso di svolgimento a Riccione. Nei 200 rana, la gara a lei forse più congeniale si piazza al 26° posto in Italia con un tempo che non è dei suoi migliori (2’42”) e con una prestazione condizionata da emozione e nervosismo. Molto bene il passaggio al primo 50 metri e poi vasca lunga e tensione non le hanno permesso di esprimersi sui suoi massimi livelli. A 16 anni gareggiare per la prima volta in un contesto di così alto livello e dopo aver fatto riscaldamento nella stessa corsia di Federica Pellegrini è fin troppo emozionante. Vince la ventiduenne Scarscella con 2’28”.
Nota che fa’ capire comunque quanto la qualificazione di Asia sia straordinaria: con il suo 2’36” di personale si sarebbe piazzata al 12* posto qualificandosi per la finale B! Domani riposo e venerdì il 50 rana.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *