asia1Poche volte nella storia del nuoto regionale e mai come in questa occasione il valore del risultato è straordinario e da celebrare. Asia Marinelli, atleta gualdese allenata da Patricia Stanton si è confermata una promessa nel nuoto giovanile italiano. A 16 anni, la giovane ranista riesce a qualificarsi per due gare agli italiani assoluti di metà aprile in programma a Riccione in cui si troverà a gareggiare con gli atleti delle varie nazionali e con campioni del calibro di Federica Pellegrini, grazie ai Pass ottenuti nei Criteria femminile (i campionati italiani giovanili di categoria), nel fine settimana a Riccione. Sorprendente, oltre ai suoi costanti progressi cronometrici, la facilità con la quale approccia le gare e la sua nuotata fluida e veloce, frutto di un grande lavoro tecnico alle spalle.
La Marinelli si è’ qualificata nei 100 rana piazzandosi 4° del suo anno di nascita con il crono di 1’10″68, ennesimo primato personale in questa stagione per lei e nei 200 rana chiusi a 2’31” 88 che le permette di essere la seconda in Italia del 1998.
Sfiorato il Pass per gli assoluti anche nei 50 rana con altro primato personale, 32″ 71, tempo che comunque le permetterà di essere ripescata! È’ l’atleta più completa del panorama giovanile nella rana, nessuno come lei riesce a spaziare con così tanta qualità dai 50 metri fino ai 200 metri. Un’atleta di grande carattere, determinata, tecnicamente molto elegante con dei grandi margini di miglioramento su fondamentali e forza fisica.
La grande esperienza che il capo-allenatore di Azzurra Race Team Patricia Stanton saprà darle, la aiuterà nella sua vita agonistica, ancora molto giovane. L’Azzurra Race Team ha partecipato anche con Elena Tarpani, altra giovane atleta dorsista e delfinista ai Criteria di Riccione. La bravissima Elena dopo una straordinaria stagione agonistica è tornata ad alti livelli ed ha chiuso nelle tre gare tra le prime 20 posizioni nella classifica nazionale, trascinando insieme ad Asia, a Veronica Silvestri e a Gloria Biscontini la staffetta 4×100 mx al 19° posto del ranking con 4’24” .
Tempo limite ottenuto anche per la staffetta 4×100 SL con Biscontini, Silvestri, Marinelli e Gaia Morosini che chiudono con 4’01”
Tutto lo staff di Azzurra è orgoglioso per queste prestazioni e del lavoro fatto da tutti i tecnici insieme al fisioterapista Luca Collebrusco.
Da oggi inizia il settore maschile e Azzurra sarà presente con 2 staffette, la 4×100 mx junior e la 4×100 SL dove gli atleti che cercheranno di ottenere il tempo limite.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *